Seguici anche su:

Facebook
RSS Feed
Youtube

Punto Gestalt® in immagini:

Punto Adolescenti

 

Punto

  Adolescenti

 

 

 

Responsabile: Camilla Bernardini

Professional Counselor ad indirizzo A.T,

esperta in Counseling per l'adolescenza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

tel. 348 4742304

 

L'adolescenza: questo Luogo non Luogo

 

L'adolescenza è un momento importante di crescita in cui tutti i punti di riferimento vengono messi in discussione per creare una nuova identità.

Tutto è confusione: è come cambiare pelle senza sapere quale scegliere come nuova.

Gli Adolescenti cercano conforto nella famiglia ma vogliono separarsene contemporaneamente; cercano amici con cui condividere, ma hanno paura di essere isolati e visti come strani; vedono il corpo cambiare e non si riconoscono, hanno bisogni corporei (stimoli sessuali-affettivi) che non riconoscono e si vergognano a comunicarli e a confrontarsi.

Il momento dell'adolescenza è un momento difficile sia per i ragazzi sia per i genitori che si trovano i primi nella “Terra di nessuno” e i secondi a fronteggiare i grandi cambiamenti.

E quindi l’Adolescenza diventa un momento difficile anche dal punto di vista comunicativo.

Perchè il Counseling

Lo scopo del Counseling è quello di far loro capire che tutte queste difficoltà sono parte di un processo. Questa è la realtà e in questo periodo si ha bisogno di chi possa dare loro strumenti che rendano la loro strada verso “l'adultità” meno difficoltosa.

Tutto il ciclo di vita dell’individuo è costellato da compiti e sfide che devono essere affrontati e risolti nella maniera più funzionale e adattiva, allo scopo di favorire lo sviluppo e l’adattamento dell’individuo al proprio ambiente. Se questo non avviene nei tempi e nei modi adeguati, lo sviluppo e il benessere dell’individuo sono potenzialmente compromessi.

Favorire e potenziare autostima ed autoefficacia durante l'adolescenza attraverso l’attività di Counseling significa rendere i ragazzi maggiormente consapevoli delle proprie risorse e capacità e maggiormente preparati ad affrontare con competenza e successo gli ostacoli che possono presentarsi.

 

Quando gli adolescenti vengono a chiedere una consultazione è come se, metaforicamente, chiedessero il permesso di crescere o chiedessero scusa di non averlo ancora fatto, o di essere messi alla prova per verificare le loro capacità di stare ai patti. È come se l’adulto competente rappresentasse agli occhi dell’adolescente una sorta di protesi mentale per valutare realisticamente come stiano le cose […]. Spera di intercettare un allenatore che sa quali siano i percorsi per rifornirsi delle competenze necessarie arealizzare gli obiettivi”.  

 Pietropolli Charmet (2000)

Cosa facciamo

Punto Gestalt PEGASUS, attraverso Punto Adolescenti, opera nell’ambito della prevenzione degli atteggiamenti e dei comportamenti a rischio adolescenziali, nello scioglimento di difficoltà specifiche, ma anche solamente nell'ottica dell'accompagnamento verso “l'adultità”. (v. Eventi)

 

Punto Adolescenti si propone, attraverso incontri individuali, familiari o di gruppo la

  • valutazione della richiesta del giovane nell’ottica della prevenzione;
  • valutazione delle risorse interiori, delle credenze, delle resistenze del giovane;
  • potenziamento dei fattori protettivi e risorse interiori, del ragazzo e dell’ambiente in cui vive;
  • valutazione della qualità delle relazioni interpersonali con la famiglia, con il gruppo dei pari;         

e si prefigge lo scopo di 

  •  favorire l’espressione delle emozioni;
  •  favorire un supporto psico-emotivo;
  •  favorire la riduzione dell’ansia;
  •  favorire la messa in atto di strategie e di comportamenti adattivi

 

Decalogo dell'Adolescente Normale

 

1. Un adolescente normale è così inquieto e distratto da riuscire a farsi male alle ginocchia non giocando a pallone ma cadendo dalla sedia nel mezzo di una lezione di francese.

2. Un adolescente normale ha il sesso nella testa e spesso in mano.

3. Un adolescente normale elenca come obiettivi principali della sua vita:

a) porre fine alla minaccia dell'olocausto nucleare; b) possedere cinque camicie firmate.

4. Un adolescente normale passa dall'agonia all'estasi e ritorno in meno di trenta secondi.

5. Un adolescente normale può utilizzare cognizioni per meditare su profondi temi filosofici ma può dimenticare regolarmente di vuotare la spazzatura.

6. Un adolescente normale pensa che i propri genitori abbiano sempre torto oppure che non abbiano mai ragione.

7. Un adolescente normale è imbarazzato nel salutare la madre poi però ha bisogno di parlare con lei a cuore  aperto.

8. Un adolescente normale imita gli altri, si identifica con i coetanei, desidera, ad esempio, vestirsi come loro ma contemporaneamente cerca la propria identità, vuole essere originale e unico.

9. Un adolescente normale è egocentrico, egoista, calcolatore e allo stesso tempo generoso, idealista e altruista.

10. Un adolescente normale non è un adolescente normale se agisce in modo normale. 

 

FEED-BACK RICEVUTI DALLE CONFERENZE FATTE

Cosa ti è piaciuto del percorso?

Purtroppo nello stesso giorno avevo altri impegni, perciò non sono riuscita a partecipare a tutti e tre gli incontri, ma bensì solo ad uno … comunque è sempre un piacere incontrarsi e confrontarsi con persone che si ritrovano a vivere le tue stesse difficoltà e quindi a voler trovare insieme delle risposte

Cosa ti porti via, quale nuova consapevolezza hai su di te? Cosa hai imparato?

A volte si pensa di non essere dei bravi genitori, o non essere genitori adeguati ai nostri figli … e invece capisci che è tutto un mondo da scoprire, e tutti saranno in grado di viverci in questo mondo 

Cosa ci fai con le nuove consapevolezze acquisite? Come le metterai in pratica?

Sicuramente non agirò più d’istinto ma peserò le parole dei miei figli per capire il loro stato d’animo

Quali sono stati i momenti più difficili nel percorso?

Sicuramente riconoscere in noi stessi quello che trovano i nostri figli, quello che trasmettiamo che non sempre è quello che pensiamo di trasmettere

Quali capacità hai messo in atto per superarli? 

Cercare di cambiare/modificare quello stato in cui ti trovi ma non per volere, ma bensì per il bagaglio che ti porti dalla tua infanzia 

Quali suggerimenti puoi darci per migliorare questa iniziativa? 

Dal momento che non eravamo in tanti, forse iniziare a piccoli passi, anche per quanto riguarda la richiesta economica …. Per far si che la gente vi conosca perché è veramente una bella opportunità per noi genitori di crescere e mi dispiace che ci siano freni su questo 

Se dovesse essere riproposto il percorso “Conosci te stesso e conosci tuo figlio”, quali sono gli argomenti che vorresti venissero trattati? 

Il rapporto tra madre/figlio ….. padre/figlio …. In quanto con ruoli diversi anche se si è entrambi genitori.

Come comportarci tra genitori e amici dei figli, se è bene chiedere o non chiedere

E fare delle attività genitore/figlio 

 

Prossimamente

Venerdì, 22 Novembre - 08:00AM
Ass. Cult. "PEGASUS"
BACHECA DEGLI EVENTI ECM accreditati da PEGASUS
Venerdì, 22 Novembre - 09:30AM
Ass. Cult. "PEGASUS"
GRUPPO DI SUPERVISIONE riconosciuto da AssoCounseling
Punto Gestalt V. De Amicis 21
Venerdì, 22 Novembre - 20:15PM
Ass. Cult. "PEGASUS"
LA TENDA ROSSA - Un gruppo di donne per le donne
Via Risorgimento, 4 - San Donà di Piave VE - presso EasyLab Coworking

Pubblicità

NUOVO LIBRO!

Voglio saperne di più...


NUOVO DVD!
GRANDE OPPORTUNITA' DIDATTICA


NUOVA RIVISTA
PEGASUS


Voglio saperne di più...


NUOVO DVD!
GRANDE OPPORTUNITA' DIDATTICA

Voglio saperne di più...


NUOVI LIBRI!

Voglio saperne di più...

Voglio saperne di più...


NUOVO LIBRO!

Voglio saperne di più...


LEGGI GRATIS LE PRIME
PAGINE DEL LIBRO


Voglio saperne di più...


"MEDITANDO LA MENTE"

Voglio saperne di più...

Associazione Culturale Punto Gestalt ''PEGASUS'' - via E. De Amicis, 21/6 - 30175 Mestre (VE) - Cod. Fiscale: 90148860274


Copyright © 2019 Punto Gestalt ®. Tutti i diritti riservati. ||| Privacy Policy ||| Cookie Policy